Esordio il 4 febbraio al PalaResia contro Massa: ecco calendario ed avversarie del Mosca Bruno Bolzano

Prenderà il via il prossimo 4 febbraio il cammino del Mosca Bruno Bolzano nella pool C del campionato di A2 maschile. Nelle scorse ore la Lega Pallavolo Serie A ha ufficializzato la classifica ed il calendario di questo girone C a sette squadre, nel quale ci sarà in palio la salvezza. L’esordio in questa seconda fase dei bolzanini è in programma fra quindici giorni al PalaResia, subito con un match molto delicato. Perché dall’altra parte della rete ci saranno i toscani dell’Acqua Fonteviva Massa, squadra che partirà in questa pool C con 3 punti, uno in meno degli altoatesini. Quindi sette giorni dopo la trasferta in casa dei pugliesi della Materdominivolley.it Castellana Grotte, penultima nel girone Bianco della prima fase, quindi l’incrocio con le Messaggerie Bacco Catania prima di osservare il proprio turno di riposo.

 

Di seguito il calendario completo delle partite del Mosca Bruno Bolzano

 

Girone d’andata

1. Domenica 4 febbraio, ore 18, a Bolzano: Mosca Bruno Bolzano – Acqua Fonteviva Massa

2. Domenica 11 febbraio, ore 18, a Castellana Grotte (Bari): Materdominivolley.it Castellana Grotte – Mosca Bruno Bolzano

3. Domenica 18 febbraio, ore 18, a Bolzano: Mosca Bruno Bolzano – Messaggerie Bacco Catania

4. Domenica 25 febbraio, ore 18: osserverà il suo turno di riposo

Girone di ritorno

1. Domenica 4 marzo, ore 18, a La Spezia: Acqua Fonteviva Massa – Mosca Bruno Bolzano

2. Domenica 11 marzo, ore 18, a Bolzano: Mosca Bruno Bolzano – Materdominivolley.it Castellana Grotte

3. Domenica 18 marzo, ore 18, a Catania: Messaggerie Bacco Catania – Mosca Bruno Bolzano

4. Domenica 25 marzo, ore 18: osserverà il suo turno di riposo

La classifica della pool C

1. Pag Taviano 15 punti

2. Materdominivolley.it Castellana Grotte 9

3. Geosat Geovertical Lagonegro 9

4. Club Italia Crai Roma 8

5. Messaggerie Bacco Catania 6

6. Mosca Bruno Bolzano 4

7. Acqua Fonteviva Massa 3

 

Come saranno playoff e playout

La terza fase del campionato serie A2 UnipolSai è composta da playoff e playout, che verranno giocati a partire dal 28 marzo. La vincente dei playoff sale in SuperLega; l’ultima della pool C e le tre perdenti i playout retrocedono in serie B.

I playout inizieranno con i preliminari (28 marzo e 1 aprile, andata e ritorno con Golden Set). Per poi proseguire con cinque giornate (8, 15, 22, 29 aprile e 6 maggio con possibili spostamenti di giorno e orario).

 

Classifica finale pool C

1a (preliminari playout – spareggia con 8a pool B)

2a (preliminari playout – spareggia con 7a pool B)

3a (ai playout)

4a (ai playout)

5a (ai playout)

6a (ai playout)

7a retrocede direttamente in serie B

 

L’identikit delle tre avversarie del Mosca Bruno Bolzano

 

MESSAGGERIE BACCO CATANIA: La Volley Catania è una società fondata nel 2004 dal presidente Natale Aiello, riuscendo dopo alcune stagioni in serie B a cogliere nella stagione scorsa ha colto la promozione in A2. Confermando in questa stagione una buona parte del gruppo promozione (Arezzo, Arena, Pricoco, Spampinato, Torre oltre al tecnico Gianpietro Rigano confermato dopo la promozione scorsa) ai quali aggiungere alcuni ragazzi giunti da categorie superiori come Danilo De Santis prodotto della “cantera” di Trentino Volley, come il palleggiatore argentino Finoli, lo schiacciatore cileno Bonacic ed il brasiliano Mauricio Zanette. Nel girone Bianco Catania ha chiuso al nono posto, frutto di 8 vittorie e 12 sconfitte, finendo nella pool C solamente in virtù di un punto in meno rispetto a Reggio Emilia.

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE: La compagine pugliese si presenta al via di questa stagione che è la quinta consecutiva in serie A2. Si tratta di una delle società italiane più attive nel settore giovanile, che vanta diversi scudetti nelle categorie Under e che anche in A2 non si preoccupa nel lanciare ragazzi giovani. Il tecnico Maurizio Castellano ha a propria disposizione un organico dalla bassa età media, con solamente due atleti d’esperienza come l’opposto Stefano Patriarca (per tanti anni in A1 fra Macerata, Verona, Latina, Castellana Grotte e Piacenza) e lo schiacciatore Alessio Fiore. Over almeno a livello anagrafico anche lo schiacciatore Cesare Gradi, giunto a novembre da Siena, mentre il resto dell’organico è composto da ragazzi nati fra il 1995 ed il 1999. I pugliesi hanno chiuso il girone Bianco al decimo posto con 16 punti, frutto di 5 vittorie e 15 sconfitte.

ACQUA FONTEVIVA MASSA: Nella scorsa stagione, in serie B, Massa è stata autrice di una stagione praticamente perfetta: 26 vittorie in 26 gare, promozione conquistata in carrozza e tanto entusiasmo per questa stagione in serie A2 che i toscani disputano nel palasport di La Spezia. Organico giovane quello a disposizione di coach Aniello Mosca, con Massa che può contare sul regista ex Ravenna Giacomo Leoni, sullo schiacciatore bielorusso Andelko Cuk e sull’ex schiacciatore di Cuneo e Verona in A1 Matteo Bolla. Mentre durante la stagione hanno lasciato la compagine toscana gli schiacciatori De Marchi, Krachev e Ribeiro. I toscani hanno chiuso il girone Bianco all’undicesimo ed ultimo posto con 12 punti, frutto di tre vittorie e 17 sconfitte.

 

Nella foto in allegato, scattata da Mary Alberghina, il Mosca Bruno Bolzano in azione.  

2018-01-22T16:34:53+00:00