Il Mosca Bruno Bolzano torna in campo sabato sera, anticipo molto difficile in casa di Bergamo

Questa settimana di fuoco per il Mosca Bruno Bolzano si chiuderà domani sera, nell’anticipo della quinta giornata del girone di ritorno del girone Blu della A2 maschile. Trasferta molto impegnativa per i biancoblù allenati da Andrea Burattini, attesi da una delle squadre pretendenti alla vittoria finale.

 

DOVE & QUANDO

Domani, sabato 16 dicembre, ore 20.30 con diretta su Lega Volley Channel: Caloni Agnelli Bergamo – Mosca Bruno Bolzano

 

IN CERCA DI UNA PRESTAZIONE DIVERSA DA CUI RIPARTIRE

Una partita difficile e complicata quella in casa della seconda in classifica di questo girone Blu per il Mosca Bruno Bolzano. Una gara che chiude una settimana intensa, iniziata a Brescia sette giorni fa e proseguita mercoledì sera al PalaResia contro il Club Italia. Due partite nelle quali sono arrivate altrettante sconfitte, uguali nell’esito finale dell’incontro ma molto diverse per il modo in cui sono arrivate. Ecco allora che prima di tutto, rispetto alla difficile prova vista in casa contro il Club Italia, i bolzanini devono pensare a ritrovare il proprio gioco. A recuperare quel livello di pallavolo vista in tante partite finora. Per cercare di tornare a conquistare un risultato positivo, consci anche di due dati. Il primo è che questa formula della A2, con una seconda fase in cui le 23 squadre saranno divise in tre pool, permette ancora di avere davanti a sé tantissime partite e parecchie occasioni per conquistare la salvezza. E poi che dopo questo incontro con Bergamo la formazione di Andrea Burattini avrà affrontato quattro delle prime cinque della classifica. Ovvero Tuscania, Brescia, Bergamo e Gioia del Colle, all’appello manca solamente Spoleto, che sarà di scena al PalaResia il 7 gennaio prossimo.

LA CALONI AGNELLI BERGAMO: UN TOP TEAM CHE PUNTA IN ALTO

Secondo posto in classifica con 32 punti ottenuti in 15 partite ed un organico che permette legittimamente alla formazione lombarda di puntare alla promozione. Quella allenata da Gianluca Graziosi è una delle formazioni più attrezzate di tutto il campionato, potendo contare su atleti d’esperienza come il palleggiatore Jovanovic e l’opposto olandese Hoogendoorn. In posto-4 tutta l’esperienza dello schiacciatore, scuola Sisley, Ludovico Dolfo mentre nella rosa lombarda trovano spazio anche il centrale Valsecchi e l’opposto Albergati ambedue prodotti del settore giovanile di Trentino Volley.

 

I PROBABILI SESTETTI

Coach Graziosi dovrebbe mandare in campo un sestetto con Jovanovic palleggiatore, Hoogendoorn opposto, Pierotti e Dolfo schiacciatori, Cargioli e Valsecchi centrali con Innocenti libero.

Andrea Burattini deve solo decidere quale schiacciatore schierare in diagonale a Galabinov fra Ingrosso e Ristic, mentre il resto del sestetto dovrebbe essere quello consueto con Boswinkel opposto a Quartarone, Paoli e Bressan centrali con Bruno libero.

 

GLI ARBITRI

Il primo arbitro di questo incontro sarà Roberto Guarneri di Messina coadiuvato da Luca Cecconato di Treviso. Per Guarneri sarà la prima direzione stagionale di una gara del Mosca Bruno Bolzano, mentre per Cecconato sarà la seconda dopo aver già diretto come secondo proprio il match d’andata disputato al PalaResia lo scorso 8 ottobre.

 

PER VEDERE LA PARTITA
La gara sarà trasmessa in diretta da Lega Volley Channel, il canale web della Lega Pallavolo Serie A trasmesso sulla piattaforma www.elevensport.it. Diversi sono i pacchetti a disposizione per quelli che volessero abbonarsi, andando dall’acquisto della singola gara al costo di 2.90 euro fino al pacchetto comprendente tutta la serie A2 e la SuperLega. Informazioni ed abbonamenti su www.elevensport.it oppure www.legavolley.it/lvc.

 

IL PROGRAMMA DELLA 16ESIMA GIORNATA

Domani, sabato 16 dicembre, ore 20.30 con diretta su Lega Volley Channel:

Caloni Agnelli Bergamo – Mosca Bruno Bolzano

Domenica con diretta su Lega Volley Channel:

Tuscania – Monini Spoleto

Gioiella Micromilk Gioia del Colle – Vbc Mondovì

Sieco Service Ortona – Geosat Lagonegro

Centrale del Latte Brescia – Pool Libertas Cantù

Club Italia Crai – Pag Taviano

 

LA CLASSIFICA DEL GIRONE BLU

Tuscania 34;

Bergamo e Spoleto 32;

Brescia 30;

Gioia del Colle 27;

Cantù 26;

Ortona 22;

Mondovì 17;

Taviano 15;
Lagonegro 14;

Club Italia Crai 12;

Mosca Bruno Bolzano 9.

 

In allegato, nella fotografia scattata da Francesco Servadio, una combinazione al centro fra Quartarone e Paoli 

2017-12-15T18:17:53+00:00