Stefano Giannotti guarda già avanti, Massa e Castellana Grotte saranno le prime avversarie nella seconda fase

A punti in quattro partite consecutive e, davanti a sé, l’ultima gara della prima fase. Di un girone Blu della A2 maschile che si concluderà sabato sera, quando al PalaResia di Bolzano arriverà la Pag Taviano. «In questa fase della stagione dobbiamo pensare solamente ad una gara alla volta – ha commentato l’opposto bolzanino Stefano Giannotti – a raccogliere più punti, soddisfazioni e sicurezze che possiamo. I risultati sono importanti in primo luogo per noi stessi, per avere la consapevolezza di possiamo strappare qualcosa a tutte le squadre che affronteremo». Le vittorie contro Spoleto e Mondovì ed i due tie-break persi contro Lagonegro ed Ortona rappresentano i risultati più indicativi per simboleggiare la crescita del sestetto altoatesino. Un Mosca Bruno Bolzano capace di cambiare il passo grazie anche all’arrivo di diversi volti nuovi. «A Bolzano sono stato accolto benissimo – continua Giannotti – molto serenamente. Qui si respira un’aria distesa anche la situazione in classifica non era delle migliori. Nessuno si è mai abbattuto, ma si è sempre lavorato solo per crescere e migliorare. Il primo a contattarmi per venire a Bolzano è stato Alessandro Paoli, con cui ho giocato e vinto a Padova, mi ha descritto che qui si lavora bene e la piazza è molto tranquilla nonostante la classifica o i risultati ed avevo bisogno proprio di questo. Anche perché tutto è ancora ampiamente aperto».

I risultati della penultima giornata del girone Blu della A2 maschile hanno decretato quali saranno le squadre di questo raggruppamento ad andare nel girone C della seconda fase. Quello in cui saranno in palio le due retrocessioni dirette e l’accesso ai playout salvezza. Matematicamente qualificati a questo girone, al via domenica 4 febbraio 2018 con il Mosca Bruno Bolzano che esordirà in casa, al PalaResia, sono: i bolzanini (12esimi), la Geosat Lagonegro (undicesima classificata), la Pag Taviano (decima) ed il Club Italia Crai (nona). Tutto deciso, quindi, nel girone Blu mentre nel girone Bianco c’è ancora una posizione aperta. Delle tre squadre che completeranno poi il novero delle 7 squadre al via del girone C della seconda fase, infatti, solamente due sono ormai matematicamente certe. E sono i pugliesi della Materdomini.it Castellana Grotte ed i toscani dell’Acqua Fonteviva Massa, rispettivamente decima ed undicesima della classifica, mentre per capire chi sarà la nona classificata del girone Bianco bisognerà attendere domenica 21 gennaio quando si disputerà l’ultima giornata della prima fase. Tre i sestetti in lotta per evitare il nono posto, ovvero: i marchigiani del GoldenPlast Potenza Picena (25 punti in classifica), gli emiliani della Conad Reggio Emilia (24) ed i siciliani della Messaggerie Bacco Catania (23). Domenica nell’ultima giornata Reggio Emilia riposerà, mentre Catania giocherà in casa di Siena (terza della classe) e Massa riceverà a domicilio la Materdomini.it Castellana Grotte. Nella seconda fase del campionato di A2 maschile si affronteranno in match di andata e ritorno solamente le squadre provenienti dall’altro girone, con ogni sestetto che si porterà dietro dalla prima fase solamente i punti conquistati contro le altre squadre che sono finite nella medesima pool della seconda fase.

2018-01-15T17:31:16+00:00